Royal L. Boulter 

 Los Angeles, Cal  1913-1920


 

Mr. Royal L. Boulter nasce nello stato del Minnesota nel 1867, vive con la moglie ed i suoi 3 figli, due femmine ed un maschio, al 396 South Clela di Montebello a Los Angeles (California).

Rilevo i dati da un censimento del 1940, Boulter è vivo ed ha 73 anni, poi nessun altra informazione è nota.

 

Boulter ha costruito apparecchiature telegrafiche nella città di Los Angeles tra il 1913 e il 1923.

La chiave qui esposta (brevetto US1110373) ha un azione veloce e decisa, con un ampia escursione di regolazione. Un altra vera chicca è il peso con il suo unico sistema di regolazione, basta ruotare in senso inverso i due lati del peso per allentarlo e farlo scorrere sul pendolo, una volta decisa la posizione, basterà rutoarli in senso inverso per arrestare il peso, pronto per la trasmissione, veramente un ottimo progetto.

Royal L. Boulter ha depositato cinque brevetti, compreso un miglioramento di brevetto.

Molto probabilmente ha costruito poche chiavi, tant'è che si conoscono tre chiavi in collezione ed una conservata presso lo Smithsonian Museum .

 

Horace Martin intuita la bontà del brevetto acquistata i diritti su tutti i brevetti di Boulter  

Il Boulter bug appare anche in alcune pubblicità della Vibroplex, dopo il suo acquisto.

Si suppone che Horace Martin ha ideato il suo bug n.6, il Lightning 

inserendo il pendolo piatto ed il frame a forma trinagolare ispirato proprio dal bug di Boulter

Il bug in foto ha il numero di serie #25 con la finitura della base di color marrone con strisce dorate, vi è anche un altra versione con finitura Japaned simile a quella adottata dai Vibroplex, probabilmente è "una rimanenza di magazzino" post acquisto, finita e venduta da Vibroplex.

 

Sotto i link ai brevetti di Royal L. Boulter :

 

06 Apr. 2019

 

 

 


 

 

THE BOULTER BUG PATENT 1110373

Los Angeles, Cal  1913-1920

 

 

Il bug sotto esposto è una replica prodotta dal caro amico Ron Ayling G3YUH.

Per vedere le foto complete del bug, clicca qui per andare alla pagina dedicata alle creazioni di Ron G3YUH.

Grazie.

 

06/04/2019