Breve Storia della ditta S.R.A.

 

La società Svedese SRA Co. acronimo di SVENSKA RADIO AKT, (Azienda Radio Svedese) nasce a Stoccolma dalla collaborazione di cinque società, era l'anno 1919.

Lo scopo era di sviluppare le tecnologie di trasmissione radio, l’Azienda riuscirà ad assumere il ruolo di pioniere per lo sviluppo del paese.

La SRA cambia assetto nel 1921 facendo entrare nella società la Marconi Co. Ltd con il 41% delle azioni, nel 1927 la Ericsson acquista le azioni delle altre società svedesi diventando l’azionista di maggioranza. Questo espediente ha permesso di utilizzare anche i brevetti Marconi per lo sviluppo della radio.

Nell’anno 1976 la società cambia nome in SRA Comunications, poi nel 1983 sotto il pieno controllo della società Ericsson diviene Ericsson Radio System AB.

 

Il primo ricevitore della SRA fu immesso sul mercato nell’anno 1922, era un ricevitore a cuffie con due valvole, nelle prime produzioni vi erano anche apparecchiature per la radiotelegrafia e le trasmissioni radiofoniche,  nel 1935 avvenivano le prime trasmissioni TV e nel 1954 mise in produzione il primo trasmettitore TV commercializzato con il marchio Radiola.

Nei primi anni ‘40~50 la società produceva, trasmettitori e ricevitori radio per uso civile e militare e per la polizia, radar, materiale audio, dispositivi telefonici e telegrafici e molto altro.

La Ericsson nel 1960 focalizzo la produzione della SRA nell’ambito della comunicazione radio vendendo il marchio Radiola. Nel 1976 prende cambia denominazione in  SRA Communications, nel gennaio del 1983 la SRA viene completamente assorbita dalla Ericsson Radio System AB.

 

 

Sotto il profilo delle chiavi telegrafiche, la SRA ne ha prodotte diverse tipi di verticali con il classico stile a leva lunga, tipico delle zone scandinave, e un unico modello di tasto semiautomatico denominato BUG 140.

Le chiavi sono state costruite prevalentemente per l'esercito Svedese.

 

Nella nomenclatura delle produzioni Scandinave, le chiavi SRA vengono anche definite Ericsson, proprio in virtù che la Società era nelle mani di Ericsson, non solo perchè deteneva la maggioranza delle azioni societarie, ma soprattutto per lo stile di costruzione.

 

Se vuoi maggiori approfondimenti sulla storia e produzione della SRA, clicca qui

 

08 Gennaio 2019

 

Foto dei laboratori SRA dei primi anni '20 del 900 - Fonte Ericsson
Foto dei laboratori SRA dei primi anni '20 del 900 - Fonte Ericsson

 

 

 

 

S.R.A. - BUG 140.

 

Il Bug 140 ha indubbiamente delle grandi similitudini con i più noti tasti costruiti da McElroy.

Per essere precisi non è esattamente la copia di un McElroy, anche se riprende molto dal modello McElroy 1938.

Certo è che il Bug SRA 140 ha un comportamento diverso dai McElroy, con un suo spiccato carattere ed una rapida reazione del pendolo verso i comandi dell'operatore.

 

La disposizione dei contatti avviene per mezzo di una barra longitudinale posta al lato sinistro del frame, simile al sistema adottato nel Mc 1936. La base in ghisa fusa con il noto frame a Tee, il dot stabilizer, ed anche il dumper, sono molto simili al Mc 1938. I doppi pesi e la clip di fermo per il pendolo è tipico del Mc 1937. a conferma che l'ispirazione del tasto ricalca le soluzioni di McElroy, affermando che non manca proprio nulla.

 

Aggiungo questa postilla, in quanto ho letto molti giudizi superficiali circa questo bug. "La SRA non si è limitata a fare una brutta copia del McElroy. Non ci troviamo davanti ad un "FRANKENSTEIN", cioè ad una brutta copia, qui troviamo invece una innovazione progettuale unica nel suo genere. Ho inserito alla fine una foto con l'indicazione della vite che ci permette di allontanare o avvicinare la leva delle linee (fingherpieces) rispetto alla leva principale del pendolo (knob).

Questo sistema è stato poi ripreso solo in alcuni evoluti paddle, prodotti almeno 60 anni dopo questo Bug.

Allora siete ancora convinti che l'SRA 140 sia solo una copia del McElroy ?

Non voglio dire con questo che un bug è superiore all'altro, questo lo può dire solo chi li ha provati entrambe con la propria mano e state tranquilli che su 10 operatori, avrete dieci risposte diverse. Tutto questo è per invitarvi a non dare giudizi avventati su quello che osservate nelle foto.

Grazie." 

 

L'SRA 140 sotto esposto ha due fori sulla base, utili a bloccare la chiave sul tavolo di lavoro. I terminali di contatto sono sul lato destro della chiave, anche se si rileva in alcuni esemplari la disposizione dei terminali ortogonali rispetto al tasto sotto esposto occupando il posto dei fori di fermo.

Si conosce al momento un solo esemplare sinistro.

La finitura dell'SRA 140 è con vernice goffrata di color grigio che la contraddistingue. Sopra al frame c'è impressa la seguente scritta : "SVENSKA RADIO AKTIEBOLAGET (SRA) STOCKHOLM TYP BUG 140, APP. NR. 0081217"

 

Cioè :

  • La Società e la sede della ditta costruttrice, SRA Stoccolma;
  • Il nome della chiave, Type Bug 140;
  • Il numero seriale dell'apparato, in questo caso N.0081217.

Di Bug SRA 140 se ne conoscono oggi non più di una manciata, quindi è ritenuto un Bug abbastanza raro, dismesso dall'esercito Svedese e venduto come surplus nei primi anni '60.

La data di produzione di questa chiave si può determinare presumibilmente intorno agli anni '40.

 

Up-date 11 Gennaio 2019

 

 

SRA 140 Bug
SRA 140 Bug
SRA 140 Bug
SRA 140 Bug
SRA 140 Bug
SRA 140 Bug
SRA 140 Bug
SRA 140 Bug
SRA 140 Bug - particular of dot stabilizer and block clip
SRA 140 Bug - particular of dot stabilizer and block clip
Swedish SRA 140 Bug in comparsion of well know McElroy 1939
Swedish SRA 140 Bug in comparsion of well know McElroy 1939
SRA 140 Bug - Particolare della vite che regola la distanza tra la leva delle linee, con quella principale del pendolo.
SRA 140 Bug - Particolare della vite che regola la distanza tra la leva delle linee, con quella principale del pendolo.