Gherard Schurr DH2SAA

 

 

Chi era Gherard Schurr DH2SAA ?

 

Gherard Schurr era un Radio amatore poco noto, sin quando sul finire degli anni '80 grazie alla sua passione per la meccanica inziò a costruire alcuni tasti.

  

Alcuni suoi amici OM, notando la cura della fattura di Mr. Schurr iniziarono a spronarlo nel realizzare alcuni tasti per loro.

 

Così in occasione di una manifestazione a Weinheim in Germania nell’anno 1984, porto con sé un primo lotto di 10 paddle andati letteralmente a ruba.

Come seguito alle grandi richieste ed alle buone vendite, Mr. Schurr decise di creare qualcosa di concreto e fonda quindi una propria compagnia di produzione, lanciando il modello Profi M.

 

Nel 2003 all’eta di 60 anni Mr. Schurr vende la scoietà di produzione per ritirarsi in pensione.

 

Nel 2010 Mr. Schurr ha aperto una nuova attività per la produzione e  vendita dei suoi tasti, questa volta insieme a Stefan Bergsiek, nella città di Herford in Westfalia.

 

Mr. Schurr ha sviluppato nuovi modelli. Oltre all’ormai noto Profi M, vi sono anche modelli portatili ecc.,  dove si sono poi aggiunti alcuni paddle a rinvio magentico.

 

Sul finire degli anni 90°, insieme ad un altro noto OM Karl Hille DL1VU Mr Schurr inizia un nuovo progetto di semiautomatico, che sfocerà poi nella sua unica produzione artiginale del noto Schurr Bug.

Gherard Schurr muore nell'Ottobre 2011, all'eta di 80 anni e con lui cessa l’attività artigiana dei suoi famosi Bug.

 

Schurr, da comune OM, diventa noto a tutta la comunità radioamatoriale mondiale per la sua produzione d’eccezione di tasti verticali, paddle e bug, divenendo "leggenda teutonica di perfezione".

 

Clicca qui per vedere il museo virtuale della produzione di Mr. Schurr

 

Chi ha oggi in mano l’eredità di Mr. Schurr ?

 

E’ difficile poterlo dire, in quanto Schurr ha di fatto creato due società, con medesime produzione, ma da quello che si legge oggi in rete permangono due produzioni quasi parallele.

La prima azienda rimasta in mano a Mr. Uli  Scheuneman DC2SO, che acquistandola produce di fatto tasti su misure e brevetti Schurr.

 

Poi vi è la seconda azienda fondata da Schurr, rimasta in mano a Mr. Stefan Bergsiek.

Si riesce quindi anche oggi ad ordinare i famosi paddle “Schurr”, ma non più i Bug.

 

Per una questione di “par condicio” segnalo i siti dei prosecutori di di Mr. Gerard Schurr :

 

 

   

 

Dicembre 2012.

Schurr Bug

Schurr Bug

  

La produzione di questo particolare bug è stata eseguita dal famoso artigiano tedesco, Mr. Gerard Shurr DH2SAA, ora SK.
  
Mr. Schurr ha eseguito e curato personalmente la costruzione di questo Bug in serie limitata.
 
Il primo lotto era composto da soli 25 Bug, eseguito nell'anno 2000, ovviamente cosniderata la produzione in tiratura limitata, la stessa è stata destinata esclusivamente ad un pubblico di amanti e collezionisti del genere. 
Visto il grande successo e le pressanti richieste, Mr. Schurr ha di nuovo prodotto nel 2005 un secondo lotto da 25 Bug.
 
Le differenze tra le due produzioni 2000 e 2005 sono poche e si riassumono così :
  
1)La serie 2000 ha direttamente inciso suopra la base del tasto la dicitura "SCHURR Morsetasten 2000 S/N #", quindi nome del produttore, anno di costruzione e numero seriale. Sotto la base vi è la presenza di un'etichetta plastificata con i riferimenti del produttore.
  
2)La serie 2005 ha posta sopra la base del tasto una targa in ottone con la dicitura "SCHURR Morsetasten", il numero di serie è scritto sotto la base, con la presenza di un'etichetta plastificata con i riferimenti del produttore, non ci sono riferimenti all'anno di produzione.
 
La sagomatura dei lati superiori della base per la serie 2000 è formata con un smusso semplice a 45°, mentre nella serie 2005 vi è uno smusso concavo.
Oltre quanto sopra indicato non vi sono altre differenze, quindi le misure ed i pesi del tasto restano invariati. 
 
Anche il Prof. Tom Perera W1TP magnifica questo speciale Bug nel suo sito Web. (per gentile concessione del prof.  Perera) " Moderno e magnifico SCHURR BUG: questo bug magnifico fatta da Schurr in Germania. I primi furono introdotti nel 2000 con una produzione molto limitata. Schurr ha una speciale macchina di prova per i suoi  paddles e  Bugs, questa macchina è stata progettata per consentire la verifica del bug e dei paddles prodotti." 


 

 

 

Credo che dalle foto si può notare l'impegno e la cura che Mr. Schurr ha impiegato per costruire questo semiatuomatico.

Negli assemblaggi, si può notare che ogni componenete si impernea nell'altro come se le parti siano prodotte da uno stampo, mentre la precisione delle parti deriva dal sapiente uso del tornio e delle frese che Mr. Schurr ha eseguito con cura magistrale.

Di primo impatto l'ampia distanza che c'è tra il paddle e il Knob ricorda gli ampi spazii utilizzati dai primi Mecograph a doppia leva.

Quest'eccesso di spazio può creare nel primo approccio un effetto poco simpatico che si supera con un pò di applicazione, ma superato questo scoglio inziale si comincia subito ad apprezzare tutte le qualità di questa splendida fattura.

Il tasto, grande al grande peso può operare anche al di sotto dei fatidici 20Wpm permettendo di scolpire proprio il punto.

Ha un'ampio range di regolazione e risponde perfettamente alla manipolazione senza rimandi o sforzi eccessivi, se ben regolato ha la stessa morbidezza di un paddle.

Un realizzazione superlativa!

 

Dicembre 2012.

Schurr - bug
Schurr - bug
Schurr - bug
Schurr - bug
Schurr - bug- particular on pivot axis
Schurr - bug- particular on pivot axis
Schurr - bug
Schurr - bug
Schurr - bug particular on Arm and weight
Schurr - bug particular on Arm and weight
Schurr - bug. under base
Schurr - bug. under base
Schurr - bug. particular of plate
Schurr - bug. particular of plate